Ti trovi qui:Home/Dipendenti/Veganuary: breve guida per neofiti della dieta vegana

Veganuary: breve guida per neofiti della dieta vegana

Ti trovi qui:Home/Dipendenti/Veganuary: breve guida per neofiti della dieta vegana

Veganuary: breve guida per neofiti della dieta vegana

“Veganuary” – la sfida di seguire una dieta vegana durante tutto il mese di gennaio – conquista sempre più popolarità, anche in Italia.

Nata nel 2014 dall’organizzazione no-profit inglese Veganuary, l’idea di provare a seguire uno stile di vita vegano per un mese ha ispirato milioni di persone e ha incoraggiato la diffusione del veganismo a livello globale. Il motivo alla base di questo “proposito del nuovo anno” è quella di promuovere uno stile di vita salutare e che allo stesso tempo protegga l’ambiente e gli animali.

Da quando è nata, infatti, la sfida di Veganuary ha permesso di risparmiare 103.840 tonnellate di CO2eq (l’equivalente di fare il giro del mondo guidando per quasi 15.000 volte) e ha salvato le vite di 3,4 milioni di animali

Ma in cosa consiste la dieta vegana? E cosa serve sapere prima di accettare la sfida proposta da Veganuary e mangiare veg per un mese? Ecco una breve guida per “beginners”.

Cos’è la dieta vegana?

La dieta vegana si basa su un concetto chiave: evitare tutti i prodotti animali. Quindi, oltre alla carne e al pesce, vengono esclusi dal menù anche formaggio, uova, latte e prodotti come gelatine o miele.

Veganuary e PerPranzo

Può sembrare difficile eliminare tutti questi alimenti, ma il mercato dei prodotti vegani è in costante crescita e sono moltissime le alternative vegan a qualsiasi alimento che è possibile trovare anche nei supermercati italiani.

Ci sono diversi livelli di veganismo – che dipendono interamente dall’individuo e dal motivo per cui decide di seguire una dieta o uno stile di vita vegani. Alcuni vegani eliminano completamente tutto ciò che deriva dagli animali, inclusi gli alcolici non vegani, i prodotti beauty, i vestiti ecc. Queste decisioni sono legate alla volontà dell’individuo di fare scelte ambientali e di tutela dei diritti degli animali.

Altri, invece, scelgono semplicemente di seguire una dieta plant-based per mangiare in modo più salutare e con un’attenzione particolare alla salvaguardia del nostro pianeta. 

Altri ancora potrebbero non essere interessati a seguire una dieta vegana, ma si impegnano ad utilizzare prodotti di bellezza vegani o a comprare capi di abbigliamento che non abbiano nessun componente di origine animale.

Il Veganuary è una buona scusa per sperimentare e vedere cosa meglio funziona per te. 

Cosa significa vegano?

Il termine veganismo è stato coniato a metà degli anni ‘40, ma solo recentemente è diventato diffuso e di uso comune.

Una persona vegana probabilmente definirebbe la dieta vegana come una dieta vegetale, in inglese plant-based, essendo composta interamente da cibi e liquidi derivanti da piante invece che da fonti animali. 

Ma cosa viene considerato vegano varia anche a seconda delle motivazioni per cui una persona sceglie di essere vegana. Ad esempio, alcune persone includono nella loro dieta vegana il miele mentre altre no.

Cosa mangiano i vegani?

Oltre a frutta, verdura, legumi, semi e cereali di vario genere, attualmente sono davvero tanti i cibi gustosi 100% vegani disponibili in qualsiasi supermercato. Seguire una dieta vegana non è più difficile come lo poteva essere qualche anno fa: oggi si trovano alternative vegane per qualsiasi cibo si desidera, compresi cioccolato, dolci, alcol e persino carne e hamburger.

Come partecipare a Veganuary?

Accettare la sfida di provare la dieta vegana per un mese è davvero semplice! Basta iscriversi gratuitamente qui per ricevere consigli utili, ricette gustose e menù settimanali che aiuteranno chiunque ad affrontare con serenità un mese plant-based.

Se invece sei un ristoratore e ti piacerebbe partecipare alla campagna di Veganuary promuovendo piatti, sconti o menù vegani durante il mese di gennaio, ti basterà compilare l’apposito form per ristoranti.

Quiz-great-workplace-to-lunch
Published On: 4 Gennaio 2022Categorie: Dipendenti

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

About the Author: Marta Maestri

Marketer e content creator, con una forte passione per tutto quello che è food. Millennial, laureata in Marketing e con esperienza in aziende Food & Beverage sia in Italia che a Londra. Credo in un futuro di sostenibilità e umanizzazione.