Icona Welfare

Il welfare in pausa pranzo

Il welfare è investimento sulla risorsa più importante dell’azienda: le persone che ci lavorano.

É sempre l’ora di pranzo da qualche parte nel mondo, ma negli ultimi decenni la pausa pranzo aziendale è cambiata molto. Ciò che non cambia, però, è il valore che i lavoratori attribuiscono a questo momento della giornata, fondamentale per la salute e il benessere fisico e mentale di ognuno di noi.

Tre motivi per investire nella pausa pranzo

bandiera_p_big

Una conquista essenziale

Fu a partire dalla seconda metà del Novecento che “l’ora di pausa pranzo a spese del datore del lavoro” iniziò a trovare posto all’interno delle fabbriche. Da quel momento l’importanza del pranzo nelle politiche di welfare aziendale ha visto una costante crescita.

cuore_p_big_3

Il benefit più amato

La pausa pranzo continua ad essere una delle misure di welfare più amate dai dipendenti e a rappresenta un aspetto particolarmente rilevante per la soddisfazione e il benessere generale dei lavoratori di piccole e grandi imprese.

razzo_p_big_3

Un’esigenza in evoluzione

Anche la pausa pranzo si è evoluta nel tempo, rispecchiando i mutamenti della società in cui viviamo. Per questo motivo continua a crescere la richiesta di servizi di welfare aziendale che migliorino e facilitino la fruizione del pranzo.

Social Eating: un trend da conoscere

Sapevi che il 25% dei dipendenti indica come aspetto più stressante del proprio lavoro la costruzione di relazioni? Il social eating è un vero e proprio collante sociale e, per questo, uno degli strumenti di team building più efficaci a disposizione delle aziende. Se ci pensiamo bene, tutte le fasi della nostra vita sono contraddistinte dalla condivisione del cibo. Incorporare nella propria politica di welfare aziendale il rituale del “mangiare insieme” aiuta a migliorare la coesione, la motivazione e i rapporti tra le persone.

Social Eating
Ritorno in ufficio

La pausa pranzo come incentivo per tornare in ufficio

Cosa è meglio della pausa pranzo per iniziare a promuovere il ritorno in ufficio e alimentare la socialità tra colleghi? Anche nell’era dello smart working, la tua azienda può mostrare vicinanza verso i dipendenti offrendo loro il pranzo: PerPranzo è pensata e implementata proprio per essere flessibile e, quindi, inclusiva. E, cosa non da poco, si adatta a questo periodo fatto di lavoro ibrido, un po’ in sede e un po’ in remoto.

Tutto quello che spendi finisce nel piatto

Al contrario degli altri strumenti per la pausa pranzo, puntiamo su un servizio equo e trasparente per tutti, anche per i ristoratori, in modo che il massimo del valore finisca nel piatto dei tuoi dipendenti e non in tasse e commissioni.

vantaggioso-pranza-dove-desideri

Sei un ristoratore e vuoi saperne di più? Diventa Partner >