Ti trovi qui:Home/Ristoranti/Conquista i dipendenti delle aziende del circondario e il tuo ristorante sarà sempre pieno

Conquista i dipendenti delle aziende del circondario e il tuo ristorante sarà sempre pieno

Ti trovi qui:Home/Ristoranti/Conquista i dipendenti delle aziende del circondario e il tuo ristorante sarà sempre pieno

Conquista i dipendenti delle aziende del circondario e il tuo ristorante sarà sempre pieno

conquista-dipendenti-aziende

Sai che il principale competitor del tuo ristorante è la schiscetta portata da casa? Ecco qualche consiglio per conquistare la fiducia e il palato dei lavoratori in pausa pranzo 

Il business della pausa pranzo è un segmento di mercato davvero interessante, soprattutto se il tuo ristorante si trova in una zona circondata da uffici e attività commerciali.
Per riuscire ad affermarsi in questa nicchia, però, attirando sempre nuovi clienti e fidelizzando quelli vecchi, è necessario modulare la tua offerta sulle esigenze di un pubblico molto speciale. 

I dipendenti in pausa pranzo infatti sono molto diversi dagli altri clienti di un ristorante: dovendo mangiare fuori per obbligo, non per scelta, hanno dei bisogni specifici che devi cercare di soddisfare se vuoi conquistare la loro fiducia – e il loro palato.

Cosa cerca un dipendente in pausa pranzo?

Secondo l’indagine condotta da Nomisma per l’Osservatorio Buona Pausa Pranzo di CIRFOOD, i lavoratori in pausa pranzo fanno molta attenzione alla qualità dei loro pasti, prediligendo:

  • pasti leggeri nel 38% dei casi 
  • naturali/bio nel 34% dei casi
  • con poche calorie nel 23% dei casi

E se non trovano un ristorante in grado di soddisfare l’esigenza di un pasto sano ed equilibrato, è molto facile che scelgano di prepararsi la schiscia: lo fa il 65% dei lavoratori. 

La schiscetta è il tuo principale competitor

L’abbiamo detto e lo ribadiamo: la competizione non è, solo, con altri ristoranti, ma con i pasti preparati e portati da casa, perché sono, nell’ottica del lavoratore, più sani e leggeri. 

I tuoi sforzi per attirare clienti devono quindi andare principalmente in questa direzione:

  • proporre un menù variegato per venire incontro a tutti i gusti, considerando anche eventuali intolleranze, allergie e scelte alimentari etiche, inserendo piatti vegani e gluten free; 
  • offrire piatti dal valore nutrizionale bilanciato, realizzati con materie prime di qualità e di stagione, possibilmente a km zero

Ma non è tutto. Se l’offerta culinaria rappresenta la parte più importante, anche altri dettagli concorrono a rendere il tuo ristorante un luogo piacevole per i lavoratori: il 75%* sceglie il locale anche in base all’ambiente, preferendo sale spaziose, luminose e poco rumorose.

Altri aspetti da considerare sono la preparazione dello staff, che deve essere cordiale, rapido ed efficiente, il servizio di take away per i clienti che ne fanno richiesta e la facilità di pagamento, per esempio tramite smartphone.

A questo proposito ti consigliamo di leggere anche questo articolo: Ristorante smart a partire dalla pausa pranzo

Calcola il risparmio per il tuo ristorante con PerPranzo

Accedi a PerPranzo ZERO FEE

Fidelizza i clienti con un trattamento speciale

Infine, una volta che avrai conquistato l’attenzione e la fiducia dei tuoi clienti, dovrai lavorare per non perderla. 

Come?

Facendo sentire i tuoi clienti speciali con piccole coccole e attenzioni che renderanno il tuo ristorante un luogo ancor più piacevole dove trascorrere la pausa pranzo!

Prova magari ad offrire, una volta alla settimana, il caffè oppure un dolce ai tavoli di clienti più affezionati: è una buona alternativa al classico sconto di cui la maggior parte dei lavoratori, avendo il pranzo pagato dall’azienda, non potrebbe beneficiare. 

Crea un rapporto amichevole con i tuoi avventori abituali e chiedi loro di aiutarti a migliorare le prestazioni del tuo locale, per esempio compilando un sondaggio creato ad hoc per l’occasione in cui indicano quali piatti gli piacerebbe mangiare o quale musica vorrebbero ascoltare nel ristorante. Chiedi loro anche di lasciare una recensione sui tuoi profili social, da Facebook a TripAdvisor: dare valore all’opinione dei tuoi clienti è il modo migliore per farli sentire coccolati e al centro dell’attenzione, e d’altra parte le loro raccomandazioni sono il modo migliore per fidelizzare nuovi clienti!

Leggi anche: Come attirare i dipendenti delle aziende nel tuo ristorante per la pausa pranzo

 Fonte: Barometro FOOD 2017 – ristoranti.it 

Calcola il risparmio per il tuo ristorante con PerPranzo

Accedi a PerPranzo ZERO FEE
Published On: 8 Maggio 2020Categorie: Ristorantitag = ,

About the Author: Giuliana Gugliotti

Giornalista, blogger e social media manager freelance. Aiuto aziende e professionisti a raccontare la loro storia e a costruirsi un’identità vincente sul web.